Chitarra Elettrica

Chitarra Elettrica

FRANCO RANIERI

Nato a Pontenure (PC) il Primo maggio1954, ha studiato chitarra jazz con Tomaso Lama e frequentato seminari didattici (collaborando anche all'organizzazione) con John Scofield, John Abercrombie, Jim Hall, Mick Goodrick, Joe Diorio, Mike Stern, Pat Metheny, Scott Henderson, Pat Martino e molti altri.

Ha seguito stages a Umbria Jazz e Siena Jazz con Franco D’Andrea ed Enrico Pieranunzi e Kevin Eubanks.

Ha svolto attività concertistiche collaborando con Giancarlo Schiaffini, Tomaso Lama, Maurizio Piancastelli, Roberto Rossi, Paolo Ghetti, Metissage, Luisa Cottifogli, Isa Zoppi (con la quale incide il Cd

“Porta dei canti – raccontando Genova”).

Insegna chitarra presso varie scuole di Musica della Romagna.

Ha tenuto seminari, conferenze e incontri sulla cultura afro-americana presso l’università Aperta di Imola, per il comune di Ravenna e per molti altri Enti ed Associazioni Musicali.

Ha costantemente cercato di animare la scena musicale locale proponendo la musica creativa, spesso andando controcorrente rispetto alle mode del momento, valorizzando gli aspetti sociali e aggregativi della musica soprattutto fra i giovani anche attraverso un lavoro politico con le Amministrazioni locali.

Stabile collaboratore del cantante John De Leo, ha suonato con Quintorigo nel progetto Pavaglione Painting Orchestra, con il gruppo multietnico Metissage e nel cd solista di John “Vago Svanendo”.

Con John De Leo partecipa alla realizzazione di vari spettacoli teatrali:“Songs”, “Reietto”, “Centurie” e “Zolfo”, spettacoli in cui la musica incontra la letteratura e le arti visive

A queste opere hanno collaborato scrittori come Carlo Lucarelli e Stefano Benni, Lietta Manganelli, e l’attrice Loredana Martinez.

Di “Zolfo” è recentemente uscito un DVD per Bompiani.

Il Trio De Leo, Facchini, incide un brano dedicato alla musica di Luigi Tenco nel cd tributo “Come fiori in mare” (lylium 2001); nella compilation compaiono altri artisti italiani come Fossati, De Sio, Paci, La Crus.

Partecipa ad altri progetti multimediali quali “DjSancio e la ricerca del vero” con l’artista visivo Giacomo Verde, “MozZart” con Sonia Antinori.

Collabora con il poeta e scrittore Gian Ruggero Manzoni in spettacoli teatrali e letture poetiche in cui

esegue musica originale.

Insieme a De Leo è il direttore artistico della rassegna di arti contemporanee “Lugocontemporanea” e vicepresidente dell’omonima Associazione.